I Vantaggi di uno Stile di Vita Frugale per Risparmiare

La parola “frugalità” si è impressa in una connotazione negativa per la maggior parte delle persone: non le si attribuisce semplicemente il valore del risparmio, o l’idea di taccagneria o avarizia.

C’è infatti una sottile linea di demarcazione tra risparmio e frugalità eccessiva. Questa può portare una persona a diventare una vera formica, fino al punto di avere comportamenti imbarazzanti e vivere situazioni ridicole.

Da questo genere di eccesso deriva la connotazione negativa…

(C’è poi la questione dell’ottusa austerità che è purtroppo nella cronaca di questi tempi, ma questo è un altro discorso.)

Se tuttavia la tua decisione di vivere una vita frugale viene da sani principi e giuste ragioni, di sicuro non puoi sbagliare.

Se hai deciso di vivere con frugalità, non hai certo bisogno di preoccuparti dell’opinione altrui. Tieni alta la testa! E tieni in considerazione anche questi suggerimenti:

1. Mangiare fuori – Uscire con gli amici il venerdì sera e andare a vedere spettacoli è bello se lo fai di tanto in tanto. Fai attenzione che può essere costoso se sono occasioni frequenti e fai la somma a fine mese.

2. Abbigliamento – Naturalmente, se sei il tipo di persona che adora abiti firmati e il design, non aspettarti di vedere i tuoi risparmi crescere. Invece di correre dietro alle ultime mode del momento, cerca vestiti che possono essere facilmente abbinati con gli abiti che hai già.

3. Casa – Se si sta progettando la tua autonomia e di trovare un posto per stabilirti, non farti sopraffare dall’eccitazione, cerca invece di essere pratico. Puoi cominciare con una casa più piccola e investi il giusto tempo per scegliere il mutuo più conveniente: non avere paura di studiare e documentarti!

4. Automobile – Stai lontano da auto sportive o SUV. Aderisci al tuo scopo di acquistare un’auto che ti porte ovunque tu voglia andare. Valuta anche l’usato garantito. Potrebbe anche non essere il momento migliore per sostituire la tua vecchia auto con una nuova.

5. Generi alimentari – Per quanto possibile non preferire prodotti di marca. A volte non c’è differenza. Sugli scaffali più alti o più bassi puoi trovare i prezzi migliori prezzi. Se trovi in offerta prodotti a lunga durata, come pasta o certe conserve, approfittane per fare una scorta. Puoi anche utilizzare i coupon.

6. Uscite in famiglia – Ci sono modi economici per stare con la tua famiglia e divertirsi come andare in biblioteca, nei parchi locali, fare pic-nic, visitare amici e partecipare alle attività locali.

7. Forniture scolastiche – Fai scorta di materiale scolastico e non comprare nulla di simpatico ma inutile.

8. Cerca di accontentarti di quello che hai e di gioire di quello che guadagni.

9. Progetta l’istruzione universitaria dei tuoi bambini – insegna ai tuoi bambini i modi di essere indipendenti e autosufficienti. Quando sono più grandi incoraggiali a richiedere borse di studio e cercare lavori part-time: alcune università propongono lavori in convenzione, come nelle biblioteche.

10. Sii consapevole dei tuoi limiti finanziari.

11. Previeni fallimenti e imprevisti con la pianificazione – Tieni sempre un piano di bilancio in modo da evitare acquisti impulsivi e far fronte agli imprevisti.

Scrivi un commento. È gratis! ;-)